SOVRANITÀ E RELAZIONE

Dialoghi Carmelitani, Aprile 2019

Da circa due anni a questa parte, e negli ultimi mesi con maggiore intensità, il tema del così detto “sovranismo” occupa uno spazio centrale nel dibattito pubblico e privato. Ci si confronta, infatti, sulle ragioni e sui limiti di una tendenza politica e culturale, ad oggi in crescita costante, che intende riaffermare la “sovranità” nazionale rispetto alle esigenze legislative, giuridiche ed etiche che discendono dall’appartenenza ad organismi internazionali. E che sembrano implicare, quindi, la cessione di una certa quota di sovranità da parte dei Paesi membri. Il tema è quanto mai attuale ed urgente, anche alla luce delle ormai prossime elezioni per il Parlamento Europeo. Dialoghi ha scelto di approfondirlo e di affrontarlo in modo coerente con lo stile abituale della rivista, cioè non pretendendo di commentare i dettagli del dibattito politico (in particolare italiano), quanto piuttosto provando ad indagare le ragioni più profonde che stanno dietro al tema della sovranità e dell’identità in relazione. Sovranità e sovranismo, d’altra parte, non sono concetti esattamente sinonimi, allo stesso modo in cui — al livello della comunicazione e della democrazia (diretta?) — non è poi sempre vero che “uno vale uno”. Un punto di vista più profondo, che riguardi il tema della sovranità, si colloca infatti al livello antropologico, e svela un autentico labirinto: da quando il bambino rischia di presentarsi come “sovrano” della sua famiglia e delle sue dinamiche educative, fino a quando la persona adulta si interroga sul rapporto tra la propria identità e quelle altrui. E si chiede: come posso o devo controllare i miei confini, se la mia più piena sovranità personale si realizza solo nella relazione con gli altri? Forse la vera via di uscita è illuminata da quelle relazioni la cui sostanza è un bene autentico e reciproco, nelle quali si può scegliere di dipendere. E che sanno indicare la Relazione per eccellenza, quella che lega il cuore dell’uomo al «beato e unico Sovrano» (1 Tim 6,15), l’Amore che salva il cuore del mondo.

 

GLI ARTICOLI DI QUESTO TEMA:

  • SOVRANISMO O SOVRANITÀ. Conoscere e capire alcune recenti tendenze politiche Intervista al Prof. Palano a cura della Redazione
  • POPULISMO E DEMOCRAZIA DIRETTA Intervista al Prof. Massimiliano Panarari a cura di Luca Sighel
  • IL LABIRINTO DELLA SOVRANITÀ. Dal bisogno di protezione alla relazione A. Musio
  • IL BAMBINO SOVRANO. Come sono cambiate le relazioni educative familiari M. Vinciguerra
  • L’EUROPA DEI VALORI. Integrazione europea e nuova cultura (o Babele?) dei diritti A. Bonera
  • POLITICA E COSCIENZA. Uno sguardo sull’Europa di oggi attraverso gli occhi di Václav Havel M. Dotti

POPULISMO E DEMOCRAZIA DIRETTA

Intervista al Prof. Massimiliano Panarari (a cura di Luca Sighel)   Negli scorsi mesi è stato pubblicato il saggio Uno non vale uno (Marsilio editore) del prof. Massimiliano Panarari, che affronta il tema del diffondersi del neopopulismo e dell’utopia di...

SOVRANISMO O SOVRANITÀ?

Conoscere e capire alcune recenti tendenze politiche Intervista al Prof. Damiano Palano (a cura della Redazione)   Nell’attuale dibattito politico ci si confronta con un fenomeno nuovo indicato con il nome di “sovranismo”. Le forze politiche sovraniste,...

Torna all'elenco dei TEMI